L’umidità dell’aria ottimale per parquet e mobili in legno

Il legno è un materiale naturale molto apprezzato perché influisce positivamente sul microclima interno e molte persone lo scelgono per i pavimenti e i mobili della propria abitazione. Spesso l’aria dentro casa è però troppo secca a causa del riscaldamento e questo può causare la formazione di crepe e spaccature nel legno.
Qui di seguito vi spieghiamo quali sono i vantaggi di un tasso di umidità dell’aria ottimale.


Quando e perché si formano le crepe nel legno?

Il legno si adatta alle condizioni dell’ambiente; se necessario, assorbe umidità dall’aria ma può anche rilasciare umidità nell’aria. Se l’aria è troppo secca, il legno perde umidità ed è così che si formano crepe e spaccature. Quando il tasso di umidità aumenta di nuovo, il legno si gonfia e le crepe si richiudono.
Se però l’umidità dell’aria è costantemente al di sotto del tasso ottimale e la temperatura al di sopra del valore ideale, il legno potrebbe danneggiarsi.

Consigli e suggerimenti per il parquet nuovo

Prima di iniziare la posa del parquet, è utile lasciarlo per almeno 48 ore nella stanza in cui verrà posato. In questo modo può adattarsi alle condizioni dell’ambiente e si evitano così i danni dovuti a un continuo rigonfiamento e ritiro del legno. È inoltre importante posare il parquet su un fondo livellato in modo che non possa deformarsi. Infine ricordatevi che un microclima interno ottimale è fondamentale non solo per la posa ma anche per lo stoccaggio. Per un microclima ideale si consigliano una temperatura ambiente tra i 18 e i 23 gradi e un tasso di umidità dell’aria tra il 40 e il 60 percento. Se avete un riscaldamento a pavimento, la temperatura dovrebbe essere compresa tra i 15 e i 20 gradi.

Consigli e suggerimenti per mobili in legno nuovi

Per garantire una lunga durata dei vostri nuovi mobili in legno (soprattutto in legno massiccio) e impedire che si rovinino, dopo il montaggio è importante che si adattino progressivamente alle condizioni dell’ambiente. Un accorgimento è di lasciare aperti sportelli e cassetti nei primi giorni per evitare che le varie parti in legno si rigonfino o si ritirino solo da un lato. L’ideale sarebbe inoltre scostare i mobili di qualche centimetro dalle pareti; questo accorgimento è particolarmente utile soprattutto negli edifici di nuova costruzione, dove le pareti possono contenere umidità residua.

Per creare un’atmosfera di benessere tra le mura domestiche, è essenziale posizionare correttamente i mobili. È sconsigliato ad esempio accostarli troppo ai termosifoni o a un camino, perché il calore può asciugare eccessivamente il legno.

Se volete preservare i vostri mobili nel tempo è importante che la temperatura sia quella adatta e che l’umidità dell’aria sia costante.

L’umidità e la temperatura ottimali per il legno

L’impianto di riscaldamento, ma anche il climatizzatore o l’impianto di ventilazione, sottraggono umidità all’aria ed è per questo che l’aria degli ambienti interni è spesso troppo secca. Per impedire la formazione di crepe e spaccature nel legno, si dovrebbe mantenere un microclima ottimale tutti i mesi dell’anno.
In generale si consiglia un tasso di umidità relativa dell’aria tra il 40% e il 60% e una temperatura tra i 20 °C e i 23 °C per evitare che il legno si deformi. Un tasso di umidità troppo elevato o troppo basso non fa bene al parquet e ai mobili proprio perché causa la deformazione del legno.

Umidificatori per parquet e mobili in legno

L’umidificatore d’aria è un apparecchio semplice e affidabile che contribuisce a mantenere un tasso di umidità costante tra il 40% e il 60% in qualsiasi stagione dell’anno. Potete così evitare la formazione di crepe e spacchi nel legno nei mesi invernali, quando dentro casa si accende il riscaldamento.
Un umidificatore o un lava aria contribuiscono inoltre a ridurre la concentrazione di sostanze nocive nell’aria. Mentre l’acqua evapora umidificando l’aria, vengono ridotte in modo naturale le particelle di sostanze nocive come la polvere o il polline, che vengono trattenute nell’acqua. Questi apparecchi garantiscono quindi una buona qualità dell’aria negli ambienti di casa e aiutano a proteggere parquet, mobili e oggetti in legno.

Aspetti di cui tenere conto per l’acquisto di un umidificatore/lava aria

Al momento dell’acquisto dovete tenere a mente che le dimensioni dell’ambiente indicate dal produttore si riferiscono a un ambiente con porte chiuse.
Se le porte sono aperte, alla metratura dell’ambiente da umidificare si deve aggiungere quella dell’ambiente adiacente. Affinché l’apparecchio fornisca le prestazioni richieste anche a un livello di funzionamento basso e medio, non funzioni al limite delle sue prestazioni e abbia un livello di rumorosità ridotto, si consiglia di aggiungere ⅓ dei metri quadri alla superficie dell’ambiente sommata alla superficie dell’ambiente adiacente.

Esempio (ambiente di 40 m2): se le porte sono aperte e l’ambiente adiacente ha una superficie di 15 m2, si devono sommare le due superfici (in questo caso: 55 m2). Affinché l’apparecchio non funzioni al limite delle sue prestazioni, si consiglia di aggiungere ⅓ alla superficie di 55 metri quadri. In questo caso si dovrà scegliere quindi un apparecchio progettato per ambienti di ca. 73 m2.


Avete già un umidificatore ma il tasso di umidità è ancora troppo basso?

Se avete un umidificatore o un lava aria ma non riuscite ad aumentare il tasso di umidità dell’aria, le cause possono essere diverse. Di solito una di queste è la presenza di molti materiali naturali nell’ambiente, come ad esempio il legno del parquet e dei mobili o la carta dei libri. In un ambiente in cui è stata apportata umidità perché l’aria era troppo secca, l’umidità apportata viene prima assorbita dai materiali naturali. Il tasso di umidità dell’aria inizia quindi a salire solo dopo che questi materiali raggiunto la saturazione.

Se nell’ambiente si trovano molti materiali naturali, sarà necessario più tempo per raggiungere un tasso di umidità dell’aria ottimale. Bisogna quindi avere pazienza, soprattutto quando si usa un umidificatore o un lava aria per la prima volta; possono infatti trascorrere alcuni giorni prima che l’umidità raggiunga il livello ideale. Per accelerare il processo di umidificazione si consiglia di impostare l’apparecchio sul livello di funzionamento più alto.

Purificatori-umidificatori e umidificatori Venta

Filter

Filtro
%
Suggerimento
Nuovo
AH902 Professional Lava aria
HYBRID Dimensione dell’ambiente fino a 70 m² Umidificazione estremamente efficiente grazie alla tecnologia 3D VentWave™ Manutenzione ridotta grazie al disco igienizzante brevettato, senza additivi chimici Tecnologia di filtraggio certificata Nelior con filtro HEPA 14 per camere bianche conforme a DIN EN 1822 Il filtro per polvere grossolana fino a 10 μm prolunga la durata del filtro HEPA 14 per camere bianche Purificazione fino al 99,9 % grazie alla tecnologia UV-C Sensore professionale per la visualizzazione in tempo reale della qualità e dell’umidità dell’aria Controllo agevole tramite l’app Venta Home App 
LW15 Original Umidificatore
Dimensione dell’ambiente fino a 25 m² Umidificazione dell’aria Riduzione naturale delle sostanze nocive nell’aria Compatto ed efficiente; ideale per ambienti piccoli Consumo energetico molto basso (meno di 10 watt) Utilizzo con acqua di qualsiasi durezza Spegnimento automatico in mancanza d’acqua 
Colore
Dettagli
LW25 Original Umidificatore
Dimensione dell’ambiente fino a 40 m² Umidificazione dell’aria Riduzione naturale delle sostanze nocive nell’aria Riduzione di polline e polvere domestica nell’aria Compatto ed efficiente; ideale per ambienti piccoli Senza tappetini filtranti; l’acqua svolge la funzione di filtro Consumo energetico molto basso (meno di 10 watt) Utilizzo con acqua di qualsiasi durezza Spegnimento automatico in mancanza d’acqua 
Colore
Dettagli
LW25 Comfort Plus Umidificatore
Dimensione dell’ambiente fino a 45 m² Umidificazione dell’aria Riduzione naturale delle sostanze nocive nell’aria Display digitale touch con controllo intelligente Igrometro integrato & Igrostato Funzionamento automatico con umidità impostabile Modalità Notte con riduzione della luminosità del display & Riduzione della rumorosità Indicazione automatica per aggiunta d’acqua e manutenzione L’acqua svolge la funzione di filtro Consumo energetico molto basso Funzionamento molto silenzioso 
Colore
Dettagli
LW45 Original Umidificatore
Dimensione dell’ambiente fino a 55 m²  Umidificazione dell’aria  Riduzione naturale delle sostanze nocive nell’aria  Riduzione di polline e polvere domestica nell’aria Compatto ed efficiente; adatto anche per ambienti grandi Senza tappetini filtranti: l’acqua svolge la funzione di filtro Consumo energetico molto basso (meno di 10 watt) Utilizzo con acqua di qualsiasi durezza Spegnimento automatico in mancanza d’acqua 
Colore
Dettagli
LW45 Comfort Plus Umidificatore
Dimensione dell’ambiente fino a 60 m² Umidificazione dell’aria Riduzione naturale delle sostanze nocive nell’aria Display digitale touch con controllo intelligente Igrometro integrato & Igrostato Funzionamento automatico con umidità impostabile Modalità Notte con riduzione della luminosità del display & Riduzione della rumorosità Indicazione automatica per aggiunta d’acqua e manutenzione L’acqua svolge la funzione di filtro Consumo energetico molto basso Funzionamento molto silenzioso 
Colore
Dettagli